9 Cliniche a Roma | Chiama ora: 800 100 801
9 Cliniche a Roma | Chiama ora: 800 100 801

Come avviene l’inserimento di un impianto dentale

Impianti dentali - Francesco Saba

Fase 1
PIANIFICAZIONE DELL’INTERVENTO

Prima dell’inserimento di un impianto dentale viene effettuata un’accurata pianificazione dell’intervento. Il medico analizza in maniera approfondita le caratteristiche dell’osso ricevente e definisce posizionamento e dimensioni dell’impianto che verrà inserito.

Conosci già la nostra Clinica? Clicca QUI e prenota la tua visita. Uscirai con il sorriso!

 

Fase 2
INSERIMENTO DI UN IMPIANTO DENTALE

L’intervento dell’inserimento dell’impianto dentale è semplice, indolore e di breve durata. Eseguita l’anestesia locale, si può procedere o effettuando un’incisione con il bisturi o mediante la procedura “flap-less” senza incisione.
L’impianto viene quindi avvitato nell’osso. A questo punto la gengiva viene richiusa e solitamente viene applicata una protesi provvisoria, che può essere fissa o mobile.

Fase 3
LA GUARIGIONE

I tempi di guarigione sono molto importanti. Il processo di osteointegrazione, cioè il tempo che l’osso impiega per crescere intorno all’impianto dentale può variare dai 3 ai 5 mesi.
Una volta che l’osso è guarito, si procede all’impronta per la protesi definitiva.

 

Conosci già la nostra Clinica? Clicca QUI e prenota la tua visita. Uscirai con il sorriso!

 

Generalmente nei giorni seguenti l’intervento il paziente prova un leggero fastidio, simile a quello che si prova in seguito all’estrazione di un dente. Un analgesico è solitamente sufficiente per controllare l’eventuale insorgenza di dolore post – operatorio.