9 Cliniche nel Lazio | Chiama ora: 800 100 801
9 Cliniche nel Lazio | Chiama ora: 800 100 801
Comunicazione
Coronavirus
Comunicazione
Coronavirus 2
Apparecchio invisibile: cos'é? | Cliniche Francesco Saba

“Cos’è l’apparecchio trasparente e a cosa serve?” Questa è una delle domande più frequenti che ci vengono rivolte dai nostri pazienti. Si tratta di un dispositivo sempre più diffuso grazie anche alle celebrity che ormai non fanno mistero di avvalersene per donare al loro sorriso un look sorprendente. Ma vediamo di approfondire meglio insieme l’argomento!

Cos’è l’apparecchio invisibile?

Se fino a qualche tempo fa l’unica modalità per riallineare i denti erano gli ingombranti ferretti metallici, negli ultimi anni, numerosi adulti e adolescenti hanno potuto ritrovare il sorriso in maniera discreta grazie agli “aligner”. Si tratta di un dispositivo ortodontico che, attraverso la sostituzione periodica di una serie di mascherine trasparenti, consente di portare gradualmente i denti alla posizione corretta.
Un sistema adatto a tutti, anche per i più giovani, meno attenti all’igiene dentale e che, grazie a questo strumento rimovibile, possono eliminare comodamente tutti i residui di cibo e placca senza i fastidi dell’apparecchio fisso. Seppur visivamente inavvertibile è anche possibile rimuoverlo facilmente in occasioni speciali o di rilevanza sociale.
Inoltre, grazie a una speciale tecnologia 3D, è possibile vedere il risultato finale dei denti prima ancora di iniziare il trattamento.

Quali sono i vantaggi?

L’apparecchio invisibile è:

  • trasparente: grazie alla particolare resina trasparente con cui sono realizzate le mascherine, l’apparecchio risulta pressoché impercettibile alla vista; 
  • rimovibile: durante il trattamento potrai toglierlo per mangiare, bere e per la quotidiana igiene orale;
  • comodo: la leggerezza delle mascherine elimina quei piccoli fastidi che possono derivare dalla presenza dei brackets metallici nella bocca, tipici degli apparecchi fissi. Inoltre, l’apparecchio non provoca irritazioni e non inficia sulla pronuncia;
  • personalizzato: le mascherine sono create su misura per ogni singolo paziente;
  • efficace: permette di ottenere i risultati desiderati in circa 18-24 mesi.

 

 

Apparecchio invisibile: vantaggi | Cliniche Francesco Saba

Come pulire l’apparecchio invisibile?

Come tutti gli altri apparecchi ortodontici, anche quello invisibile ha bisogno di manutenzione e attenzione. Le mascherine, infatti, vengono cambiate ogni due settimane circa e, se non si tengono ben pulite, rischiano di macchiarsi, rovinarsi e perdere la loro trasparenza. La pulizia è comunque semplice da eseguire. L’apparecchio può essere pulito:

  • con delle apposite pastiglie per la pulizia
  • con uno spazzolino a setole morbide senza dentifricio (per evitare di graffiarlo) e risciacquandolo con acqua fredda o tiepida.

È inoltre importante svolgere le quotidiane manovre di igiene orale prima di inserire nuovamente l’apparecchio.

Se hai ancora dei dubbi o desideri maggiori informazioni a riguardo, non esitare a contattarci: saremo felici di rispondere ad ogni tua domanda!